In Russia, la corrente elettrica è di 220 V per 50 Hz. Tutti gli apparecchi elettrici o elettronici acquistati in Italia funzionano anche con la corrente elettrica della rete russa, ma bisogna ricordarsi di togliere l’innesto dello scarico a terra dalle prese di corrente. Fatto questo, qualsiasi vostro dispositivo entrerà nella presa di corrente russa: alimentatore del portatile, caricabatteria della macchina fotografica, caricabatteria del telefono cellulare, ecc.. Questo procedimento è bene effettuarlo a casa prima di mettersi in viaggio. Infine, per ogni evenienza, munitevi anche di un adattatore, che potete trovare nei negozi di elettronica.